The Landless Knight and His Braves Companions

Un Nuovo Inizio

Norgara, Contea di Sarkum, 1 Nuzyael 720

Dalle cronache di Lacklif Fir Darrig, Settimo Erede della Casata di Clurican, Maestro della Piuma Rossa.

E così siamo giunti ad un nuovo inizio. Le vecchie ceneri sono state disperse ed i fuochi riaccesi ancora una volta, in un ciclo che continua a ripetersi senza fine.
E’ tempo di danzare, brindare e celebrare l’arrivo della Dama dei Fiori! Apriamo gli scuri affinchè le sale del maniero si riempiano di luce e del profumo della Primavera!

Ancora neve?
Vecchio Morgat, apri il tuo bianco artiglio e libera la terra dalla tua crudele morsa!
Se non fosse per il preciso computo dei giorni da me redatto, sarei certamente convinto di essere ancora in pieno inverno.

Ma non sprechiamo inchiostro prezioso e torniamo alle nostre cronache, un nuovo anno ha avuto inizio e ci sarà molto da scrivere. Presto le eroiche gesta di Sir Tyon Baermont e dei suoi valorosi compagni saranno conosciute in tutto il Kanday, sempre che una morte prematura non stronchi cotal ardore prima che il suo destino sia compiuto.

Torniamo a posare la nostra attenzione sul tranquillo feudo di Norgara. Un’inverno più lungo del dovuto ed una forte nevicata hanno ricoperto i gialli fiori dei gelsomini di una nuova coltre bianca. Nonostante il clima rigido spinga gli abitanti del maniero a rilassarsi presso il focolare, è tempo di mettersi in movimento e prepararsi ad affrontare il nuovo anno.

Lady Norma Baermont sarà ospite del maniero per celebrare il Suo compleanno fra cinque giorni esatti e nemmeno il roccioso Sir Edon è preparato alla visita della cognata, figuriamoci come possa sentirsi il giovane Tyon a dover spendere un’intera giornata o forse più in compagnia di sua Veneratissima Madre.

Dopo aver nutrito l’anima con il Verbo di Larani, la mente con le Rime di Odgev ed il corpo con le Leccornie di Gipp, i nostri eroi si trovano con il resto della famiglia Baermont a discutere sul futuro del feudo. Sarà necessario ingaggiare un maestro della Gilda dei Mugnai per costruire un mulino a vento sulle bianche scogliere, trovare un nuovo fabbro che possa aiutare il povero Ruarc ed un nuovo carpentiere che non voglia includere polene e timoni in ogni nuovo edificio del villaggio.
Ma soprattutto bisogna prepararsi per l’arrivo di Sua Adorabilità Lady Norma Baermont. Serve legna per scaldare la magione e selvaggina per preparare il banchetto, paglia fresca e lenzuola profumate per donare la giusta accoglienza ad una dama del Suo rango.

Comments

CapitanFolletto

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.